“Era un giorno di pioggia, facevamo il gioco del piattino, termine che conosco poco perché era la prima volta che vedevo cose del genere. Uscirono Bolsena, Viterbo e Gradoli. Nessuno ci ha badato: poi in un atlante abbiamo visto che esiste il paese di Gradoli. Abbiamo chiesto se qualcuno sapeva qualcosa e visto che nessuno ne sapeva niente, ho ritenuto mio dovere, anche a costo di sembrare ridicolo, come mi sento in questo momento, di riferire la cosa. Se non ci fosse stato quel nome sulla carta geografica, oppure se fosse stata Mantova o New York, nessuno avrebbe riferito. Il fatto è che il nome era sconosciuto e allora ho riferito.”

Forse la più curiosa, ma solo una delle tantissime, infinite briciole di misteri irrisolti che compongono quella miscela inconoscibile che è la storia italiana dal dopoguerra ad oggi.
Chi è l’autore di questa dichiarazione ? Di cosa sta parlando ?
Oggi faccio click-baiting pure io…ma a differenza di tanti, vi risponderò. Continue reading “la seduta spiritica”

Annunci