Finalmente le elezioni sono passate e la maggior parte degli italiani è tornata a parlare di calcio. Io però qualcosina da dire ce l’ho ancora, un po’ per tutti.

(escludendo i vari rigurgiti fascistodi perchè onestamente non saprei proprio che dire a tali incommensurabili enormi teste di cazzo, che comunque hanno preso meno voti di un rappresentante di classe di scuola media quindi possono tornare nella fogna dalla quale sono usciti, sempre ricordando il loro ducetto pelato appeso a testa in giù a Milano)

– Partito Democratico.

Quando non sei capace di vincere un confronto di comunicazione con gente come Salvini e Di Maio, che in due fanno l’intelligenza di una melanzana e che in due avranno letto (forse) un paio di fumetti in vita loro, e quando non sei neanche in grado di chiarire per quale motivo uno come Berlusconi sia invotabile, è giusto che poi nessuno ti voti.
Quando continui imperterrito, ogni volta, senza eccezioni, a dividerti per qualsiasi stronzata senza renderti conto che la battaglia politica in atto è tra chi prova a ragionare e chi sbraita alla ricerca del voto dei più idioti del paese, è giusto che non prendiate più mezzo voto.

Adesso cosa fare ? Sembra ovvio: opposizione. Punto. In questa follia l’unico sano di mente sembra Matteo Renzi (che infatti viene insultato e preso in giro).
Ma a sentire le prime discussioni sembra che neanche questo concetto sia chiaro e già si parla di possibili alleanze (o assistenze, vista la caratura di quelli che dovranno governare) in vista della formazione del Governo. Complimenti continuate a non capire un cazzo.

Ecco bravi, così alle prossime elezioni invece che il 18% prendete l’1,8%. Avanti così…

 

– La mia generazione

Ho visto persone incazzate che litigano con i propri amici perchè proprio non riescono a capacitarsi di quanto la popolazione italiana sia cogliona. Non posso dare loro torto, anche io sono incazzato e anche io sto velocemente depennando persone dalla mia rubrica.
Ma, c’è un grosso ma.

Se voi nella vita non fate altro che parlare di calcio e fregna (scusate il francesismo), se ogni volta che qualcuno prova timidamente ad abbozzare una discussione politica o a sollevare problematiche lavorative o sociali, tornate immediatamente con una battuta a parlare di calcio e…donne, come sopra, voi perderete sempre, amici miei.

Se non leggete i giornali, se non approfondite tematiche sociali, se ignorate la storia e fate finta di non vedere le grosse mutazioni che la nostra società (intesa come globale) sta attraversando, voi perderete sempre, e sempre di più.

Se ignorate i vostri diritti lavorativi, abbassate sempre la testa di fronte ad ogni sopruso ed ingiustizia che il datore di lavoro commette sulla vostra pelle, siete superficiali e guardate con distacco quei pochi che ancora vi parlano di sindacato e di solidarietà tra lavoratori, se avete paura di far valere i vostri diritti, voi perderete sempre.

Bisogna crescere, amici miei, perchè il nostro futuro è in mano ad una generazione che ormai pensa solo alla pensione e noi li lasciamo fare, convinti che tanto se ne occuperà qualcun altro, convinti che l’impegno politico sia “roba da anni 70”. Siamo come bambini che a trentacinque anni aspettano che mamma e papà si occupino della nostra vita.

Lo dico con convinzione e senza voler fare la morale a nessuno, perchè nel mezzo mi ci metto anche io senza eccezione: la colpa di tutto questo è nostra. Nostra.

Siamo noi che ci dobbiamo rimboccare le maniche, ché la libertà non è mai arrivata dall’alto in tutta la storia dell’umanità: la libertà viene da chi la cerca e la insegue con forza.

 

– La generazione dei nostri genitori

Capisco che dopo una vita di lavoro non vediate l’ora di andare in pensione, ma se il Paese va a puttane, probabilmente qualche responsabilità ce l’avete voi, che di questo Paese siete stata la classe dirigente e lavoratrice degli ultimi quarant’anni.

 

–  Quelli che hanno votato Berlusconi

Baciamo le mani zu’ Silvio !

 

– Quelli che hanno votato Salvini

Uh Uh Uh immigrati terroni viva la Padan….no viva l’Italia ! Si ma senza negri !!! Eeeeeehhhh !!!
(si ma nel 2017 ci sono stati il 40% in meno di immigrati rispetto all’anno prima)
Aaaahh Uuuuh Ooooohh Padania ai pad….ehm Italia agli Italiani !!!!

Ma che vi devo dire a voi ? State bene così. Occhio a non darvi la zappa sui piedi però…

 

– Quelli che hanno votato Casaleggio Associati srl

Avete votato un partito che è espressamente di proprietà di un’azienda privata ma che nella sua politica dice che tutto deve essere pubblico e non ci devono essere ingerenze private (!!!!)

Avete votato un partito che parla di cacciare i politici di professione e poi candida premier Luigi Di Maio che in vita sua indovina che lavoro ha fatto ? Il politico di professione.

Avete votato un partito che sbraita contro lobbies e “poteri forti” e poi rinnova concessioni commerciali a famiglie mafiose come i Tredicine.

Condividete post così farlocchi che anche un decerebrato se ne rende conto, tranne voi. Poi vi fanno notare che si tratta di una balla, fate finta di niente e ne postate di nuovi, sempre dalla stessa fonte.

Siete schiavi di una non-ideologia, vivete la politica come fosse un derby senza rendervi conto che il cetriolo con cui giocate come bambini scemi alla fine vi finirà nel culo e non saprete neanche da dove è arrivato.

Adesso tocca a voi, e non ve ne faccio passare neanche mezza, ve lo giuro.

 

E adesso….OPPOSIZIONE BABY !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

 

 

Annunci